fbpx

Igiene orale, se fatta male può creare gravi danni a smalto e gengive

La crisi economica influenza anche la salute delle gengive. Sempre più persone tendono a rimandare i controlli periodici dall’igienista dentale oppure scelgono di eseguire la seduta guidati dal criterio del prezzo più basso, pensando che venti minuti possano essere sufficienti. A mettere in guardia sono gli esperti della Società Italiana di Parodontologia e Implantologia (SIdP):…

Il bruxismo

Per bruxismo si intende una condizione in cui si digrignano i denti, sfregando l’arcata superiore contro l’inferiore o stringendo con una certa forza le mascelle. Il bruxismo è una condizione abbastanza frequente che dipende dall’involontaria contrazione dei muscoli della masticazione. Si verifica in prevalenza di notte e può causare diversi disturbi: usura dei denti, dolore alla mandibola, mal di…

Filo interdentale: come si usa e a cosa serve

I residui di cibo e la placca si depositano anche negli spazi interdentali, bisogna rimuoverli quotidianamente per evitare carie, gengiviti e alito cattivo. Grazie al filo interdentale è possibile raggiungere le zone più difficili da pulire con lo spazzolino: i punti di contatto tra i denti e il solco gengivale.Per una corretta igiene orale a casa i prodotti indispensabili sono: lo spazzolino,…

Alitosi

L’alitosi può essere un disturbo serio ed imbarazzante di cui spesso ci si vergogna.Sappiate che più del 90% delle alitosi è di origine orale e che per la maggior parte dei casi è un disagio assolutamente curabile.Affrontate con noi il problema!

Carie ai denti – Trattamento

La carie dentale è tra le cause più comuni del mal di denti. La carie dentale inizia con la perdita di smalto, con conseguente formazione di tasche di carie sulla superficie del dente. I batteri della placca, la pellicola appiccicosa formata dalle proteine presenti nella saliva, metabolizzano gli zuccheri nella bocca, producendo acidi che attaccano…

Le gengive sanguinanti

Le gengive sane non sanguinano, nemmeno quando si mangia una mela, si lavano i denti con uno spazzolino o ci si sottopone alle cure del dentista.   Qualche volta, quando si morde una mela, si notano tracce rosse. Altre volte si vede del sangue quando si sputa dopo aver lavato i denti. Ma indipendentemente da…

Alzheimer e parodontite: identificato il batterio che li lega

Recenti studi epidemiologici indicano che vi sia un’associazione tra Alzheimer e parodontite, quindi pare che chi ha una delle due malattie sia più a rischio di sviluppare anche l’altra.  Lo sostengono su “Perio Insight”, pubblicazione della European Federation of Periodontology (EFP), Nicola West e Tanya Cerajewska, entrambe dell’Università di Bristol. Altre evidenze scientifiche internazionali segnalano come…