fbpx

5 consigli per la tua estate a prova di mal di denti

consigli vacanze - COM Dentista - Maglie

La voglia di vacanze è nell’aria più che mai e forse stai già preparando la tua valigia per trascorrere finalmente qualche giorno fuori città. Costume, ciabatte, un buon libro, e via, pronti per partire. Ci sono però dei piccoli inconvenienti capaci di trasformarsi puntualmente nella rovina delle tue vacanze (succede anche a Natale, in fondo!). Il mal di denti è uno di quelli. Noioso ed antipatico come lo è qualunque ospite non gradito, il mal di denti fa puntualmente capolino quando meno ce l’aspettiamo. E, a dirla tutta, quando ci stiamo proprio divertendo. E allora, ecco 5 consigli utili per partire in serenità con la certezza che il mal di denti non verrà con noi in vacanza. 

1 – Un controllo prima di partire

Prima di partire per le vacanze, un controllo veloce dal dentista è proprio quel che ci vuole. Insomma, se siete di quei viaggiatori che hanno la premura di recarsi dal meccanico per controllare l’auto prima di mettervi in viaggio, fate lo stesso con i vostri denti. Specie se siete portatori di impianti, ponti dentali o protesi mobili. Un piccolo check-up pre partenza non fa mai male!

2 – Vacanze sì, ma non scordiamo le buone abitudini

Le vacanze rappresentano l’occasione per staccare totalmente dalla nostra piccola routine quotidiana. Staccare sì, ma non dimentichiamo di mantenere alcune buone abitudini. Laviamo i denti dopo i pasti principali dunque, non scordiamo di passare il filo interdentale e di sciacquare la bocca con il collutorio. Piccole abitudini che conviene mantenere anche fuori casa, anche perché il tartaro ci impiega davvero poche ore a depositarsi sul nostro smalto dentale.

3 – Che caldo! Meglio dell’acqua di una bibita gasata e zuccherata!

Anche in vacanza, evitiamo di cedere ad abitudini inusuali e poco sane. Se non abbiamo occasione di lavare i denti nell’immediato, asteniamoci dal masticare caramelle gommose, di bere caffè o succhi di frutta e bibite gasate in abbondanza. Meglio limitarsi a bere un bel bicchiere di buona (e sana) acqua fresca, che disseta di più e non mette a repentaglio la nostra salute orale.

4 – Chewing gum? Sì grazie

Masticare chewing gum non è elegantissimo ma se fatto con discrezione non disturba nessuno. Ed anzi, è una vera coccola per la salute dei nostri denti, in quanto aiuta ad esercitare un’azione pulente nei confronti di eventuali residui di cibo. Ci riferiamo naturalmente ai chewing gum non zuccherati con aggiunta di fluoro, vitamine oppure sali minerali.

5 – Infine, l’asso nella manica…il kit per l’igiene orale da viaggio!

Tenete sempre in auto o in borsa un piccolo kit per l’igiene orale. In commercio ne trovate di diversi, con un piccolo spazzolino da denti e dentifricio. Approfittate di una sosta in Autogrill o di un momento d’attesa in aeroporto per recarvi alla toilette e lavarvi i denti. E non solo: tenete sottomano anche una piccola confezione di filo interdentale. Piccolo e maneggevole, il filo interdentale rappresenterà il vostro asso nella manica nel momento in cui deciderete di fare sosta in quella suggestiva steak house per gustare una buona bistecca!

Dubbi? Domande?

Siamo a tua disposizione. Scrivici o chiamaci, saremo lieti di rispondere ad ogni tuo quesito con tempestività.

Share:

Lascia un commento