fbpx

Impianti dentali, la parola all’esperto. Intervista al Dott. Matteo Marrocco

impianti dentali - COM Dentista Maglie

Se fino a pochi anni fa il vuoto lasciato da uno o più denti si “colmava” con una protesi mobile oppure con un cosiddetto “ponte”, oggi la moderna odontoiatria propone strade capaci di offrire risultati migliori sia sul fronte della funzionalità che sul fronte estetico. Ci riferiamo evidentemente agli impianti dentali. A questo proposito, intervistiamo oggi Matteo Marrocco, dottore in Odontoiatria e Protesi Dentaria e specialista in Implantologia presso COM Dentista Maglie. 

Dottor Marrocco, cos’è un impianto dentale?

Un impianto dentale è una radice artificiale in titanio che viene inserita nell’osso e che va a sostituire quella naturale ormai assente. Questa radice funge poi da supporto per singoli denti artificiali oppure per gruppi di più denti. L’impianto si compone dunque della vite in titanio, di una piccola parte chiamata “abutment”, e della protesi dentaria, che si aggancia all’abutment.

Dottore, l’intervento di impiantistica dentale è sicuro? E’ doloroso? Quanto tempo dura?

L’intervento di impiantistica dentale è sicuro e totalmente indolore, in virtù della somministrazione di un anestetico topico che esercita la sua efficacia per tutta la durata dell’intervento. A volte oltre all’anestesia topica abbiniamo e proponiamo anche una leggera sedazione cosciente, somministrata per via inalatoria, il cui effetto svanisce nel giro di pochi minuti.  Tornando al tema della sicurezza, la vite in titanio è particolarmente sicura, in quanto il titanio è un materiale concepito per essere altamente biocompatibile. Questo significa che, nel tempo, la vite diventerà un tutt’uno con l’osso circostante. Infine, per rispondere alla domanda sulla durata, un intervento di impiantistica dentale prevede alcune sedute tra la preparazione e l’esecuzione dell’intervento stesso. Detto questo, si consideri che l’intervento vero e proprio di implantologia dentale per un singolo dente può durare una mezz’ora circa. Diverso è il caso per interventi complessi, nel caso in cui il volume osseo sia insufficiente oppure sia necessario eseguire un cosiddetto rialzo del seno mascellare.

Gli impianti dentali rappresentano una soluzione permanente?

La letteratura conferma che in media gli impianti dentali hanno una durata di oltre 15 anni. Naturalmente, è fondamentale che il paziente ricordi che un impianto dentale va tenuto pulito tanto quanto i denti naturali. Non tutti sanno, infatti, che anche l’impianto è esposto al rischio di aggressioni batteriche e di malattia parodontale.

Gli interventi di impiantistica dentale presentano controindicazioni?

Gli interventi di impiantistica dentale non presentano controindicazioni, salvo rari casi. Andranno valutati con maggiore attenzione i pazienti affetti da patologie particolari oppure sistemiche (come il diabete, ad esempio), ma in linea generale possiamo affermare che tutti possono sottoporsi ad un intervento di impiantistica dentale.

Nel ringraziare il dott. Matteo Marrocco per il suo tempo e le sue esaustive risposte, vi ricordiamo che siamo a vostra disposizione per i vostri impianti dentali a Lecce presso la nostra sede di Maglie (LE) dal lunedi al venerdi dalle 9.00 alle 19.00

;

 

Share:

Lascia un commento