fbpx

Da COM Dentista oggi i raggi sono in 3D

panoramica in 3d

Al di là di eventuali condizioni in cui si manifesta una condizione di urgenza (quando, dunque, in qualche modo proprio non se ne può fare a meno), l’idea di sottoporsi ad una radiografia non sempre entusiasma i pazienti. Specie se i raggi sono “orientati” in direzione della bocca e/o del cranio. E nonostante si venga rassicurati circa il fatto che l’emissione di radiazioni è davvero minima. Eppure, trovarsi davanti ad un macchinario all’apparenza un pò obsoleto non è mai del tutto rassicurante, anche se il nostro dentista è un professionista dotato di perizia ed esperienza, oltre che di una fama comprovata. Da oggi i pazienti di COM Dentista possono dormire davvero su due cuscini. Diamo infatti il benvenuto in casa COM al nuovo strumento per la panoramica in 3D. Tecnologia, sicurezza, affidabilità, precisione diagnostica. Cosa volere di più?

Panoramica in 3D di ultima generazione

La panoramica in 3D della quale disponiamo presso lo studio dentistico di Maglie (Lecce) consente al paziente di sottoporsi ai dovuti accertamenti diagnostici in totale serenità, ed al dentista di ottenere tutte le informazioni in merito allo stato di salute orale del paziente con un livello di accuratezza e di definizione delle immagini decisamente superiore. Duplice vantaggio, dunque.

Caratteristiche della panoramica in 3D

Tecnologia d’avanguardia “a portata di mano”

La panoramica in 3D è, se vogliamo, l’evoluzione della vecchia radiografia in 2D. Fino a poco tempo fa (ed in alcuni studi dentistici è ancora così), la panoramica era solamente quella in 2D. In molti studi dentistici non era nemmeno disponibile, a tal punto che si rendeva necessario recarsi presso un centro di diagnostica per immagini esterno per poi portare al dentista la radiografia. Doppio tempo, doppia coda. Oggi le moderne tecnologie ci consentono di sottoporre il paziente non solo ad una radiografia, ma ad una vera e propria panoramica in 3D (una tac, a tutti gli effetti), invitandolo semplicemente a spostarsi in un’altra stanza. Una comodità non indifferente, capace di accorciare notevolmente i tempi diagnostici, regalando tranquillità e serenità al paziente.

Immagini diagnostiche ad altissima risoluzione

La panoramica in 3d offre allo specialista una visione accuratamente dettagliata e perfettamente tridimensionale delle arcate dentarie del paziente. E non solo: grazie a questa sofisticatissima tecnologia, lo specialista può altresì avere una visione ben chiara anche delle strutture anatomiche vicine.

Dosaggio minimo di radiazioni

Al paziente verrà da pensare che allora si tratterà di un esame complicato e lungo, e che le rotazioni che l’apparecchio dovrà compiere attorno alla testa saranno diverse, con conseguente emissione massiccia di radiazioni. E invece no. Grazie alla panoramica in 3D di ultima generazione della quale disponiamo presso COM Dentista, è possibile ottenere un’immagine chiara, definita, precisa e ad altissima risoluzione di entrambe le arcate dentarie nella loro totalità con una sola rotazione attorno alla testa. Una specie di TAC, insomma, se vogliamo esprimere il concetto in parole semplici, ma senza l’emissione radiogena di una tac. Si pensi, infatti, che l’apparecchio per la panoramica in 3D emette un volume di radiazioni per seduta di circa 70 volte inferiore a quello di una TAC.

Elevatissima programmabilità degli interventi

E non solo: qualora sia necessario programmare un intervento di chirurgia orale o di impiantistica a Lecce (Maglie) grazie alla panoramica in 3D il medico avrà modo di programmare la procedura con ampio anticipo e con precisione millimetrica.

Di seguito, riassumendo, i vantaggi della panoramica in 3d

  • dosaggio di radiazioni ridotto;
  • elevata precisione dell’immagine (che consente di pianificare con estrema precisione qualunque tipo di intervento, anche di impiantistica);
  • minor tempo necessario per il processo diagnostico;
  • indicata anche per pazienti in età pediatrica

Cosa è possibile “vedere” e diagnosticare con una panoramica in 3D?

Recarsi presso uno studio dentistico dotato di strumentazione per la panoramica in 3D – a 360° – è davvero una comodità. Si consideri che grazie a questo genere di strumentazioni, è possibile diagnosticare una vastissima gamma di patologie, quali:

  • problemi a livello di radici dei denti
  • presenza di cisti, ascessi, tumori
  • patologie delle gengive
  • patologie del canale radicolare
  • presenza di eventuali denti inclusi
  • malocclusioni
  • lesioni ossee (spesso originate da malattia parodontale, ma non solo)

Vuoi saperne di più?

Stai cercando un dentista a Lecce dove sentirti davvero in buone mani e dove trovare strumentazioni d’avanguardia, capaci di completare in modo efficace il processo diagnostico? Chiamaci. Siamo a tua disposizione.

Share:

Lascia un commento