fbpx

Giugno è il mese della prevenzione del tumore della bocca

oral cancer - COM Dentista Maglie

Come ogni anno giugno è il mese dedicato alla prevenzione del cancro della bocca. Il tumore orale è forse meno conosciuto di altri e pur tuttavia, numericamente parlando, è in costante ascesa. Si stima che in Italia siano circa 6mila i nuovi casi di cancro orale l’anno, un numero destinato a salire sempre di più. E proprio per far fronte a questo numero così importante, le iniziative di prevenzione ed i programmi di screening organizzati sul territorio non mancano. Tra questi, l’Oral Cancer Day, che si traduce poi, sul piano pratico, in molto più di una giornata, ma di un intero mese dedicato al tema della prevenzione del cancro orale. Parliamone anche noi, perché parlare è sempre il primo passo per conoscere, e conoscere è fondamentale per prevenire e vincere.

Cancro orale: parola d’ordine, prevenzione

La “regola d’oro” che vale per tutte le branche della medicina è che la prevenzione è il primo passo per stare bene a lungo. Un tumore alla bocca identificato precocemente ed altrettanto precocemente curato è un tumore vinto. Ed il tuo dentista in questo può esserti di grande aiuto, in quanto è proprio lui ad essere in grado di identificare la malattia anche nel suo stadio iniziale. Recarsi dal dentista periodicamente per controllo non è utile solamente per l’igiene e la detartrasi, ma anche, appunto, per identificare e diagnosticare l’eventuale presenza di patologie del cavo orale (come il cancro orale, appunto), che altrimenti avrebbero modo di progredire indisturbate per diverso tempo.

Che cos’è un tumore della bocca?

Quando si parla di tumore della bocca o cancro del cavo orale, ci si riferisce ad una patologia che può colpire le gengive, le labbra, le mucose della bocca, la lingua, il palato e la faringe. Si tratta di una neoformazione di cellule che mutano e si moltiplicano in modo incontrollato. Quando il tumore invade ed attacca anche altre zone del corpo, queste prendono il nome di metastasi. Per quanto riguarda la bocca, il tumore assume l’aspetto di una lesione o di una ferita che sembra non guarire mai, ma anche una macchia (sia rossa che bianca) oppure un nodulo. Trascurare queste manifestazioni anomale sarebbe un errore, perchè prima si arriva alla diagnosi, e più efficace è il trattamento.

Quali sono i fattori di rischio del tumore orale?

Tra i fattori di rischio del tumore orale troviamo sicuramente il fumo di sigaretta, l’alcool, l’esposizione massiccia ai raggi ultravioletti ed il papilloma virus. Infine, anche la genetica gioca la sua parte, dal momento che ci si può anche ammalare per predisposizione genetica.

Come avviene la diagnosi del cancro orale?

Come detto, il dentista è in grado di identificare un cancro orale anche nelle sue fasi d’esordio. Ma la diagnosi definitiva avviene a seguito di una serie di accertamenti diagnostici mirati, tra cui figura la biopsia. La biopsia consiste in un prelievo di tessuto, che sarà opportunamente analizzato. A questa si possono aggiungere una TAC oppure una Risonanza Magnetica.

Come prevenire efficacemente il tumore della bocca?

Ecco alcuni consigli per prevenire il cancro della bocca.

  1. Smettere di fumare
  2. Moderare il consumo di alcolici
  3. Limitare l’esposizione al sole, specie se smodata
  4. Avere rapporti sessuali protetti
  5. Recarsi dal dentista almeno una volta l’anno.

Vuoi saperne di più?

Giugno è il mese della prevenzione del tumore orale. Da quanto tempo non vai dal dentista? Ti ricordiamo che recarsi dal dentista è utile non solo per eseguire un’igiene periodica, ma anche per controllare la presenza di eventuali patologie del cavo orale. Se cerchi un dentista a Lecce, noi siamo a Maglie, a pochi minuti di guida in superstrada dal capoluogo. Vieni a trovarci, contattaci compilando il form sottostante. Ti aspettiamo!

Share:

Lascia un commento