fbpx

Implantologia

Cos’è l’implantologia?

L’implantologia è un ramo dell’odontoiatria che tratta specificamente della sostituzione di elementi dentari mancanti tramite gli impianti dentali.
E’ una specializzazione abbastanza recente, fino a pochi anni fa la soluzione adottata per risolvere la mancanza dei denti era fondamentalmente il ricorso a protesi dentali, come ponti o dentiere.
L’implantologia è sicuramente una soluzione più efficace nel lungo periodo, difficilmente porterà fastidi, al contrario delle protesi mobili.

Cos’è un impianto dentale?

L’impianto è una radice artificiale in titanio che viene ancorata all’osso e che funziona come supporto a singoli denti, a gruppi di denti o per una protesi completa.
Il titanio è un materiale biocompatibile per questo il “rigetto” è raro in implantologia.

Quando si mette l’impianto dentale?

Si inserisce un impianto dentale nel momento in cui il dente è già caduto o nei casi in cui i pazienti presentano carie profonde, devitalizzazioni o danni parodontali gravi e non si può agire per salvare il dente naturale.
E’ sempre meglio mantenere il proprio dente, il quale possedendo intorno il legamento parodontale, oltre a fornirci una sensibilità maggiore quando mangiamo, impedisce la perdita di osso intorno ad esso . Perdita che invece avviene e prosegue negli anni quando inseriamo un impianto.

Proverò dolore dopo l’intervento?

Durante la fase di guarigione può capitare di provare un lieve dolore che può essere tenuto sotto controllo con comuni antiinfiammatori ed antidolorifici.

Quali sono le controindicazioni?

Le controindicazioni all’intervento sono sporadiche, come lo è il rischio di infezione.
Sicuramente è consigliabile non fumare nelle fasi subito successive all’intervento.
Grazie all’utilizzo delle moderne tecnologie per la diagnostica, l’altezza, la larghezza, la lunghezza, la forma dell’osso e i rapporti tra impianti e struttura protesica vengono misurati con estrema precisione.
Prima di effettuare l’intervento infatti, il paziente viene esaminato attentamente in modo da capire nello specifico quali e quanti impianti dentali possono essere inseriti.